Prometeo Meccanica Home Prodotti English Installatori Sito generale Seguici anche su:  
Prometeo Meccanica - PRODOTTI
Distanziali Ruote Fiat  Panda 4x4

DIFFERENZIALE AUTOBLOCCANTE PER ALFA ROMEO 4C

L'Alfa Romeo 4C è una vettura sportiva di elevata potenza con massa limitata e può non essere in grado di scaricare a terra la consistente coppia del motore.

Questa situazione si manifesta in entrata ed in uscita di curva, dove la ruota interna viene sgravata in parte dal peso che vi insiste per lo spostamento di carico dovuto alla spinta centrifuga: ci si trova così con una delle due ruote che ha la capacità di scaricare a terra una coppia molto inferiore rispetto all‘altra. Ricordiamo infatti che un differenziale libero ha la caratteristica di dividere sempre e comunque la coppia in due parti uguali, quindi la coppia massima che può essere scaricata a terra è vincolata dall’aderenza della ruota con meno carico.

Il differenziale autobloccante Prometeo ad ingranaggi elicoidali permette di dividere in modo asimmetrico la coppia motrice che viene dal motore, questo significa che la ruota con più aderenza riceverà sempre un surplus di coppia rispetto alla ruota più scarica.

Il differenziale autobloccante è stato testato con successo su Alfa 4C impiegate in pista con oltre 300 HP di potenza e coppia di 420 Nm.

Tuttavia, essendo la 4C una vettura a motore centrale e trazione posteriore, si è resa necessaria una completa revisione della filosofia di funzionamento e delle percentuali di bloccaggio rispetto alle applicazioni su vetture sportive a trazione anteriore.

La percentuale di bloccaggio in tiro è circa il 30%, mentre in rilascio è del 40%. E' questa secondo i nostri studi la giusta ripartizione del bloccaggio capace di coniugare elevate prestazioni in guida sportiva con l'assenza di effetti indesiderati durante la guida normale stradale.

L'Alfa 4C è dotata di serie di un sistema, chiamato Q2, di controllo elettronico della trazione (evoluzione del TTC delle vetture a trazione anteriore), che SIMULA un differenziale autobloccante: in pratica quando una delle due ruote motrici perde aderenza la centralina elettronica addetta al controllo della trazione manda un impulso di frenata alla pinza freno della ruota in slittamento: la coppia negativa che si aggiunge alla ruota permette di “ingannare” il differenziale normale, inviando una coppia uguale anche alla ruota con maggior aderenza. Il Q2 è sicuramente un sistema valido e sicuro, che garantisce un buon controllo del mezzo, però, ribadiamo non è un differenziale autobloccante e non garantisce le stesse performances che solo un buon autobloccante può fornire. Il differenziale autobloccante Prometeo è compatibile con il sistema Q2 e non ne altera la funzionalità.

Se utilizzate la vostra vettura in pista , o non vi piace dover patire l’antipatico slittamento delle ruote ad ogni uscita di curva affrontata in modo un po’ allegro, allora solo un vero differenziale autobloccante può fare al caso vostro.

Come funziona il differenziale autobloccante? Prima di tutto consideriamo il funzionamento del normale differenziale di serie.

.Differenziale autobloccante Prometeo

Il differenziale è un dispositivo che suddivide la coppia motrice proveniente dal cambio esattamente a metà per ciascuno dei due semiassi, indipendentemente dalla differenza dei giri delle due ruote dell'asse stesso. Quindi, come si vede in figura che rappresenta una autovettura in rettilineo, detta 100 (le unità sono del tutto arbitrarie) la coppia motrice in ingresso al differenziale, su ciascuna ruota finirà una coppia di 50.

C'è però un altro importante parametro da considerare: l'aderenza degli pneumatici al suolo. Infatti la coppia si può "scaricare" a terra fino al limite di aderenza della ruota; tale limite è quindi proporzionale alla frazione di carico che agisce sulla ruota ed al coefficiente di aderenza, che dipende dalle condizioni dell'asfalto e degli pneumatici.

Quando la vettura percorre una curva ad alta velocità, per effetto della forza centrifuga la ruota esterna si carica a spese della ruota interna, che si scarica e perciò riduce molto il proprio limite di aderenza. Per la proprietà del differenziale sopra enunciata, che è quella di essere un meccanismo che divide in parti uguali la coppia in ingresso, avremo il medesimo valore di coppia anche sull'altra ruota che pur ha incrementato la propria aderenza.

Differenziale autobloccante Prometeo

Come si vede dalla precedente figura, in cui la vettura si trova all'ingresso di una curva a destra, il carico sulla ruota interna diminuisce e può scaricare a terra solo una coppia di 30; di conseguenza, visto che è installato un differenziale standard, anche la ruota esterna può scaricare a terra una coppia di 30. E quindi la trazione totale dell'assale posteriore in ingresso di curva non va oltre il valore di 60.

Se montiamo il differenziale autobloccante Prometeo al posto del differenziale normale, la trazione migliora. Vediamo come e di quanto.

Anzitutto in condizioni di buona ed omogenea aderenza, il differenziale autobloccante si comporta come un differenziale normale, come si vede nella seguente figura.

Differenziale autobloccante Prometeo

All'ingresso di una curva, però, sulla ruota esterna va una coppia maggiore di circa un 40% rispetto a quanto si avrebbe impiegando il differenziale normale. La coppia totale scaricata a terra dall'assale è quindi superiore a quella scaricata a terra da un differenziale comune. La successiva figura è molto esplicativa di questa modalità di funzionamento.

Differenziale autobloccante Prometeo

La percentuale del 40% di bloccaggio in rilascio (e del 30% in tiro) è il miglior compromesso trovato attraverso le simulazioni ed i test eseguiti in diverse condizioni. Non dimentichiamo infatti che un'eccessiva percentuale di bloccaggio avrebbe reso il veicolo troppo sottosterzante in marcia normale, con conseguenti problemi nella guida. E, d'altro canto, una percentuale troppo ridotta di bloccaggio, avrebbe ridotto i benefici dell'autobloccante, rendendolo oggettivamente inutile.

Contattateci per eventuali informazioni!

 

 

Si può installare su:
-Alfa Romeo 4C
(versione spider o coupé)

La precedente lista è soltanto indicativa e Prometeo non si assume alcuna responsabilità per eventuali versioni di vetture incompatibili con il prodotto

Differenziale autobloccante Prometeo
Il kit in vendita è costituito dal differenziale lucidato, dai 2 cuscinetti SKF e dalle tenute

Differenziale autobloccante Prometeo
Il differenziale autobloccante PROMETEO si installa sul cambio dell'Alfa 4C al posto del differenziale di serie

Differenziale autobloccante Prometeo
Il differenziale autobloccante Prometeo è disponibile
"a scaffale"
per la vendita




     
  Rivenditori Autorizzati Prometeo
 
 
 
 
Prometeo Meccanica - Prodotti, progettazione, prototipi    
     
   

 

 

 

   
 
 
  © 2016 Prometeo Meccanica | Sito generale| Contattaci